Cardiologia

cardiologia-clinica
  • Visite specialistiche
  • ECG
  • Certificati sport non agonistici

Visite specialistiche

In genere, anche se apparentemente non abbiamo particolari problemi di salute, una visita cardiologica è assolutamente consigliata per prevenire dei rischi cardiovascolari latenti.

Durante la visita specialistica, oltre ad un esame di base, costituito dall’ispezione, la palpazione e la delimitazione dell’area del cuore attraverso la percussione, l’auscultazione del tono cardiaco e la misurazione del polso, generalmente, si ricorre all’elettrocardiografia, che consente di individuare possibili alterazioni del ritmo del cuore ed anche la presenza e la sede di eventuali disfunzioni del miocardio (muscolo del cuore) e delle coronarie (che sono le arterie che portano il sangue al muscolo cardiaco).

Elettrocardiogramma

L’elettrocardiogramma rappresenta l’esame diagnostico più utilizzato dal cardiologo in quanto, ad un costo contenuto, consente di individuare o di suggerire il sospetto di una malattia cardiaca (cardiopatia ischemica, aritmia, valvulopatia, ecc…).

L’elettrocardiografo registra l’attività elettrica del cuore, attraverso l’applicazione di 10 elettrodi adesivi sulla superficie del torace ed ai quattro arti.

elettrocardiogramma sadimedical

Le Specializzazioni

2 POLIAMBULATORI
23 MEDICI E OPERATRI SANITARI
11 SPECIALITÀ MEDICHE
ESAMI STRUMENTALI ULTRA MODERNI